Viaggio in Medio Oriente: Biden affronta una giornata critica di incontri seguiti da vicino in Cisgiordania e Arabia Saudita.

Dopo quell’incontro, Biden vola direttamente in Arabia Saudita da Israele. Lì dovrebbe tenere incontri bilaterali tanto attesi Compreso il re saudita Salman ei suoi consiglieri Il principe ereditario Mohammed bin Salman. La Casa Bianca ha confermato giovedì che il re saudita sarà solo di circa 30 minuti durante gli incontri bilaterali venerdì sera, secondo il programma di Biden. A causa della salute del re, il presidente e il principe ereditario avrebbero dovuto continuare il loro incontro dopo la partenza del re.

Gli Stati Uniti hanno accusato il principe ereditario di aver approvato l’uccisione del giornalista Jamal Khashoggi nel 2018 attraverso un rapporto della CIA.

Le interazioni del presidente con il principe ereditario saranno attentamente esaminate, specialmente su come saluta MBS e se Biden gli stringe la mano. La Casa Bianca ha cercato di minimizzare qualsiasi saluto tra Biden e MBS.

“Ci concentriamo sulle riunioni, non sui saluti”, ha detto ai giornalisti un alto dirigente.

Il funzionario ha detto: “Il presidente saluta i leader così come fa. E non ci sono regole speciali per un leader o per l’altro. Quindi so che siamo andati un po’ fuori su questa questione, ma è vero per quelli di noi che lavorano. — Ci concentriamo sull’essenza degli incontri, i saluti specifici”. No. Il presidente visita una dozzina di leader e li saluta come al solito”.

Le strette di mano di Biden – o la loro mancanza – erano sotto il microscopio Il viaggio arriva dopo che la Casa Bianca ha dichiarato che il presidente vuole limitare i contatti con gli altri in mezzo alla diffusione del sottotipo trasmissibile della variante omicron del Covid-19. Biden ha in particolare infranto quella linea guida in diverse occasioni nei due giorni dal suo arrivo in Israele, offrendo pugni, aggiungendo carburante alla speculazione che la direttiva della Casa Bianca fosse una scusa elaborata per Biden per evitare di stringere la mano al principe ereditario. .

Biden in Arabia Saudita

Viaggio a Gedda L’omicidio di Khashoggi è stato una spina nel fianco della Casa Bianca da quando è entrato in vigore all’inizio di quest’anno, sulla base della promessa elettorale del presidente di fare della nazione un paese “paria”. Biden si è fermato un momento giovedì Si è impegnato a sollevare l’omicidio di Khashoggi direttamente con i leader dell’Arabia Saudita, dicendo che avrebbe “sempre” sollevato i diritti umani e che le sue opinioni sull’omicidio erano “assolutamente, positive”. I funzionari statunitensi lo hanno detto in precedenza alla CNN Biden dovrebbe sollevare Khashoggi con MBS durante il viaggio.

Durante la notte, l’Arabia Saudita ha confermato l’atteso annuncio che il suo spazio aereo sarebbe stato aperto alle compagnie aeree israeliane. Notando che sarebbe diventato il primo presidente degli Stati Uniti a volare da Israele all’Arabia Saudita, Biden ha salutato la “decisione storica” ​​che è seguita a “mesi di diplomazia stabile”.

La mossa arriva tra i prezzi elevati del gas e l’inflazione diffusa negli Stati Uniti e in tutto il mondo. L’invasione russa dell’UcrainaIl presidente e altri funzionari hanno liquidato la ricca fornitura di petrolio dell’Arabia Saudita come la principale motivazione del viaggio.

Gli incontri con la leadership saudita si concentreranno sul rafforzamento del cessate il fuoco in corso nello Yemen, sulla cooperazione tecnologica tra cui 5G, energia pulita, infrastrutture globali e diritti umani e sulla discussione dell’approvvigionamento energetico globale, ha affermato un alto funzionario dell’amministrazione.

READ  Il Real Madrid ha battuto il Liverpool vincendo la Champions League

Ma il funzionario ha suggerito che gli Stati Uniti, i sauditi e altri funzionari del Medio Oriente avrebbero parlato di problemi di sicurezza energetica e che Biden si sarebbe impegnato con i leader mondiali per abbassare i prezzi del gas.

“Date le attuali condizioni di mercato, penso che la conversazione sia davvero incentrata su, come guardiamo alle cose? Come guardiamo ai prossimi sei mesi, come possiamo mantenere i mercati in equilibrio per contribuire alla continua crescita economica? Il nostro obiettivo generale non riguarda solo i sauditi, ma anche altri produttori”, ha affermato il funzionario.

Il funzionario ha aggiunto: “Naturalmente, il presidente ha detto per mesi che farà tutto il possibile per abbassare i prezzi. Ciò include il rilascio delle nostre riserve strategiche di petrolio. Ciò include la diplomazia con altri produttori. Produzione interna”.

Biden in Cisgiordania

Ma prima di volare in Arabia Saudita per la parte più stressante del suo viaggio, Biden ha avuto una serie di impegni a Gerusalemme est e in Cisgiordania e diversi annunci di finanziamento volti ad aiutare i palestinesi.

Biden ha continuato a esprimere il suo sostegno per un accordo tra due nazioni, ma ha riconosciuto che un tale accordo “sembra così lontano” e che “la piattaforma per riavviare i negoziati non è matura in questo momento”.

Tuttavia, ha anche suggerito che migliori relazioni tra Israele e il mondo arabo darebbero slancio a un accordo tra israeliani e palestinesi.

“In un momento in cui Israele sta migliorando le relazioni con i suoi vicini nella regione, credo che possiamo usare lo stesso slancio per rivitalizzare il processo di pace tra il popolo palestinese e gli israeliani”, ha affermato Biden.

READ  Risultati del college football, calendario, classifiche NCAA top 25, partite di oggi: Alabama, USC in azione

Biden ha affermato che la morte della giornalista palestinese-americana Shireen Abu Aghle, che è stata uccisa a colpi di arma da fuoco durante un’operazione militare israeliana in Cisgiordania, è stata una “perdita tremenda per il lavoro essenziale di condivisione della storia del popolo palestinese con il mondo”.

Biden ha pronunciato osservazioni all’Augusta Victoria Hospital di Gerusalemme est, annunciando che chiede al Congresso di approvare fino a 100 milioni di dollari per la rete degli ospedali di Gerusalemme est. L’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha tagliato 25 milioni di dollari di finanziamenti programmati per la rete durante il suo mandato.

“Parte del nostro impegno è sostenere la salute e la dignità del popolo palestinese”, ha affermato, indicando il “duro bilancio” dell’epidemia di Covid-19 sul sistema ospedaliero.

Ha continuato: “Lavorando insieme, è mia preghiera che l’America aiuti ad alleviare il peso del debito ospedaliero, a sostenere miglioramenti mirati delle infrastrutture e a sostenere le riforme chiave nella cura dei pazienti che garantiscano la sostenibilità finanziaria a lungo termine”.

Gli incontri hanno fatto seguito alla sessione di giovedì con il primo ministro israeliano Yair Lapid, che ha affermato che la visita del presidente di venerdì ha mostrato “il suo impegno per la forza militare e diplomatica di Israele” e “ha commosso l’intero Paese”.

Venerdì mattina, il presidente ha annunciato ulteriori 201 milioni di dollari all’Agenzia delle Nazioni Unite per il soccorso e il lavoro per i rifugiati palestinesi nel Vicino Oriente per sostenere i rifugiati in Cisgiordania, Gaza, Giordania, Libano e Palestina. SiriaSecondo la Casa Bianca.

Biden ha affermato che Israele si è impegnato a lavorare con i palestinesi per accelerare l’implementazione di una rete 4G a Gaza e in Cisgiordania, con l’obiettivo di espandere tale infrastruttura entro la fine del prossimo anno.

READ  Il superyacht si è capovolto al largo delle coste italiane catturato in video

“Ricostruire le relazioni con i palestinesi che erano state interrotte dalla precedente amministrazione è una priorità per il presidente Biden”, ha affermato il funzionario.

Il funzionario ha detto che Biden dirà ad Abbas che Israele ha accettato di aumentare l’accesso all’Allenby Bridge in modo che i palestinesi e altri abbiano accesso 24 ore su 24, 7 giorni su 7 a settembre. Israele controlla l’unico ponte attraverso il quale i palestinesi entrano in Giordania dalla Cisgiordania.

“Annuncerà anche misure per costruire un sostegno di base alla pace, incluso il sostegno alla cooperazione e agli scambi professionali per costruire la fiducia reciproca tra i settori sanitari palestinese e israeliano”, ha affermato il funzionario.

Gli Stati Uniti forniranno ulteriori 15 milioni di dollari in aiuti umanitari ai palestinesi in risposta all’insicurezza alimentare esacerbata dall’occupazione russa dell’Ucraina.

Prima di partire per l’Arabia Saudita, Biden ha visitato la chiesa “per sottolineare il suo sostegno ai cristiani che affrontano le sfide nella regione”, ha affermato il funzionario.

Kaitlan Collins della CNN ha contribuito a questo rapporto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.