USC e UCLA hanno in programma di lasciare il Pac-12 per i Big Ten nel 2024.

Le centrali di Pac-12 USC e UCLA stanno finalizzando le discussioni per lasciare la Big Ten Conference dopo la stagione atletica 2024, dicono le fonti Matt Norlander e Dennis Dodd di CBS Sports. Sebbene la mossa non sia ancora ufficiale, sembra che i Big Ten puntino a un’acquisizione significativa che cambierà il panorama sportivo del college.

L’annuncio, che dovrebbe rispondere alle intenzioni di USC e UCLA, è previsto per le 16:00 ET, fonti vicine alla situazione dicono a The Dot.

“È tutto sul tavolo”, dice a Norlander una fonte di Pac-12.

Secondo The Athletic, i presidenti e i direttori atletici dei Big Ten si sono incontrati mercoledì sera per discutere dell’aggiunta di USC e UCLA alla lega.

L’ingresso di USC e UCLA nei Big Ten sarebbe simile a ciò che ha scosso gli sport universitari la scorsa estate quando il Texas e l’Oklahoma hanno deciso di lasciare i Big 12 per la SEC.

Ciò ha dato il via a una manna d’oro per il riallineamento che ha visto le squadre entrare e uscire dalla loro appartenenza alle Big 12, americane e altre conferenze. Uno scenario simile potrebbe verificarsi qui se USC e UCLA formalizzeranno le loro intenzioni di lasciare il Pac-12. La mossa segnerebbe un netto contrasto nella direzione di UCLA e Cal, partner nel sistema dell’Università della California.

Ottenendo i Trojan e i Bruins, i Big Ten diventeranno molto probabilmente uno che si estenderà dalla Midwest Conference alla costa occidentale. Questo sarebbe un cambiamento significativo nel panorama sportivo universitario a livello di Power Five, che è in gran parte localizzato con squadre di campionati all’interno della loro regione geografica.

USC e UCLA porteranno il totale dei Big Ten a 16 squadre, con Texas e Oklahoma che entrano nel loro fold, circa lo stesso numero della SEC. L’ACC ha 14 squadre, mentre le Big 12 si stabiliranno a 12 con BYU, Cincinnati, Houston e UCF dopo che UT e OU se ne saranno andate.

READ  Trump dice che sua figlia Ivanka Trump ha "controllato" e non ha visto i risultati delle elezioni

L’acquisizione sarebbe un colpo di stato significativo per il commissario dei Big Ten del quarto anno Kevin Warren, il primo boss di Power Five ad annullare la stagione 2020 in mezzo alla pandemia di COVID-19.

La notizia arriva meno di un anno dopo che Big Ten e Pac-12 – insieme all’ACC – hanno annunciato un’alleanza strategica in seguito all’aggiunta di Texas e Oklahoma da parte della SEC. Quell’alleanza è stata leggera su un’attività sostanziale sin dall’inizio e la ricerca da parte dei Big Ten di due poteri Pac-12 mina ulteriormente l’idea che le leghe lavoreranno insieme per combattere il crescente potere della SEC negli sport universitari.

Il contratto per i diritti sui media del Pac-12 scade nel 2024 e tra i Big Ten Negoziare i diritti dei nuovi media Potrebbe iniziare la prossima stagione e, secondo quanto riferito, superare il miliardo di dollari all’anno, quindi il tempismo per tali discussioni è naturale. La scadenza di quel contratto Pac-12 comporterebbe un piccolo onere finanziario per USC e UCLA.

John Wilner del San Jose Mercury-News riferì per la prima volta che USC e UCLA stavano progettando di lasciare il Pac-12 per i Big Ten.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.