Onde alte si infrangono attraverso la sala delle nozze nelle case delle Hawaii | Hawaii

Le onde sulle coste meridionali delle Hawaii si sono schiantate contro case e aziende, hanno attraversato le autostrade e hanno interrotto i matrimoni durante il fine settimana.

Le grandi onde, alte circa 20 piedi (6 m), provenivano da una combinazione di un forte moto ondoso da sud che ha raggiunto il picco sabato sera, in particolare l’alta marea e l’innalzamento del livello del mare associati al cambiamento climatico, ha detto lunedì il National Weather Service.

Un evento di matrimonio a Kailua-Kona è stato interrotto sabato sera quando grandi onde si sono schiantate, facendo schiantare tavoli e sedie verso gli ospiti.

L’autrice Sarah Ackerman, che è cresciuta alle Hawaii e ha partecipato al matrimonio, ha filmato le onde mentre arrivavano a riva.

“Era enorme”, ha detto. “Lo stavo filmando ed è arrivato oltre il muro e ha completamente distrutto tutti i tavoli e le sedie”.

Ha detto che è successo cinque minuti prima dell’inizio della cerimonia.
“Non sembra in alcun modo una situazione pericolosa per la vita”, ha detto. “Oh mio dio… cosa facciamo? Dove metteremo i tavoli?”

Dopo che gli sposi si sono scambiati i voti, sono andati alla cerimonia e hanno ripulito la spazzatura, ha detto.

“Abbiamo tenuto la cerimonia ed è stato bellissimo, con tutti gli spruzzi (del mare)”, ha detto. “Il mare era davvero selvaggio. Quindi è stato fantastico per le foto.

Chris Brenchley, meteorologo responsabile dell’ufficio del National Weather Service di Honolulu, ha affermato che diversi fattori si sono combinati per creare onde così grandi.

“Le onde superiori a 12 o 15 piedi (3,66 o 4,57 m), sono molto grandi e rare”, ha detto. “È il più grande degli ultimi decenni”.

READ  Ultime notizie sulla guerra in Ucraina: la Russia sferra un altro colpo alla città di Mykolaiv

Brenchley ha detto che il moto ondoso era nel Pacifico meridionale, dove attualmente sta svernando.

“Hanno avuto una tempesta invernale particolarmente forte in cui il vento si è concentrato direttamente verso luoghi come Samoa e poi a nord verso le Hawaii”, ha detto.
I resti dell’uragano Darby si sono spostati a sud delle Hawaii ma non hanno avuto un grande impatto sul surf, ha detto.

Mentre singoli eventi come questi sono difficili da attribuire direttamente al cambiamento climatico, Brenchley ha affermato che il riscaldamento del pianeta sta giocando un ruolo.

“L’impatto più diretto che possiamo avere con il cambiamento climatico è l’innalzamento del livello del mare. Ogni volta che aggiungi una piccola quantità di acqua, alzerai un po’ il livello del mare”, ha detto. “Ora ogni volta che abbiamo un grande tempesta o… una grande marea alta. Quegli impatti si intensificheranno.”

La maggior parte delle grandi mareggiate estive da sud non sono più grandi di circa 10 piedi (3 m), richiedendo un avviso di surf elevato.

“Abbiamo avuto alcune onde che erano 20 piedi (6 m), anche oltre 20 piedi”, ha detto Brenchley. “Arriva a un livello storico”.

Le spiagge settentrionali delle Hawaii, dove spesso gareggiano i surfisti professionisti, generalmente ricevono onde più grandi rispetto al resto delle isole. Predominanti inondazioni improvvise hanno colpito la sponda nord in inverno e la sponda sud in estate.

Bagnini e squadre di soccorso in tutto lo stato erano impegnati a celebrare il fine settimana.

Sabato e domenica hanno condotto almeno 1.960 soccorsi nella sola Oahu.

I funzionari di Honolulu affermano che un surfista è rimasto gravemente ferito dopo essere stato colpito alla nuca.

READ  L'Ucraina cerca di estendere l'accordo di passaggio sicuro per le spedizioni oltre il grano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.