Nick Kyrgios ha sfidato il codice di abbigliamento tutto bianco indossando un berretto rosso a Wimbledon

Durante le tre ore di finale di Wimbledon di domenica, Nick Kyrgios si è comportato al meglio, almeno per quanto riguarda il codice di abbigliamento notoriamente severo del tennis. Poi è arrivato il momento di accettare il suo trofeo.

Per quell’occasione successa dopo il verbale australiano Ha perso contro il campione in carica Novak Djokovic in quattro setKyrgios ha scambiato il suo cappellino bianco con un cappellino Nike Jordan rosso brillante, sfidando quasi un secolo e mezzo di tradizione nei tornei che richiede ai giocatori di vestirsi di bianco in campo.

La duchessa di Cambridge, che ha consegnato a Kyrgios il trofeo secondo, non ha reagito in modo eccezionale al passo falso di Kyrgios. Tuttavia, altri osservatori sono rimasti sorpresi, in particolare Kyrgios che è stato sfaldato dopo aver indossato un cappello rosso all’inizio della partita.

Un giornalista era invitato La mossa è stata “l’ultimo atto di sfida” di Kyrgios. Altri hanno suggerito che Kyrgios potrebbe essere multato. Lunedì, un portavoce di Wimbledon non ha potuto confermare se Kyrgios fosse stato punito.

Risale a quel giorno la regola per cui i giocatori devono vestirsi di bianco sui campi da tennis Inizio della competizione, nel 1877. A quel tempo, si credeva generalmente Il sudore non fa bene E quel vestito bianco Il sudore di un giocatore può essere controllato o coperto, rapporto orario. I tempi sono cambiati, ma il dress code a Wimbledon non è stato rilassato. Certo che lo è diventare severoAnche gli ufficiali di gara Controllo del colore della biancheria intima dei giocatori Durante le gare.

READ  Mentre cresce lo slancio dietro Boris Johnson, inizia la corsa per diventare il prossimo primo ministro del Regno Unito

Ora,​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​​​​​​​​​​​ è stato stabilito che i giocatori devono indossare un abbigliamento da tennis appropriato che è tutto di colore bianco … dal punto in cui il giocatore entra nell’area del campo. L’abbigliamento accettabile “non include bianco o crema” e le rifiniture colorate intorno al collo o alle maniche “non dovrebbero essere più larghe di un centimetro”. Sebbene quest’anno alcuni giocatori possano indossare i colori per sostenere l’Ucraina, ci sono altre linee guida specifiche.

Lontano dal suo aspetto fobico dal sudore, Wimbledon lo è Recentemente adattato Lascia le regole del “big draw” e del “far risaltare il tennis e i giocatori” nei loro vestiti.

Ma anche i più grandi campioni di questo sport hanno sfidato il destino. L’otto volte campione di Wimbledon Roger Federer ha affermato che il codice di abbigliamento è stato drasticamente rafforzato nel 2014. “Molto severo” Lo ha riferito il New York Times. Un anno fa Federer è stato costretto a cambiarsi le scarpe dopo aver indossato un paio con suole arancioni durante il suo match di primo turno. Secondo l’Associated Press.

Prima di vincere Wimbledon nel 1992, l’americano Andre Agassi ha boicottato il torneo, citando la sua tradizione e il codice di abbigliamento. “Perché dovrei vestirmi di bianco? Non voglio vestirmi di bianco”, ha scritto Agassi nel suo libro di memorie del 2009. “Perché per loro è importante cosa indosso?”

Quest’anno, i manifestanti sono arrivati ​​ai cancelli principali del torneo e hanno chiesto agli organizzatori di cambiare il codice di abbigliamento poiché le atlete che indossano abiti completamente bianchi durante le mestruazioni potrebbero sentirsi a disagio. Custode. I manifestanti indossavano magliette bianche e pantaloncini rossi, abiti sul modello di Tatiana Colo, un’atleta francese che ha smesso di indossarli nel 2007. Slip rosso vivo Sull’erba di Wimbledon.

READ  Mar-a-Lago di Trump è stato perquisito dall'FBI in un'indagine sui documenti

Sebbene Kyrgios non sia il solo a rifiutare il codice di abbigliamento di Wimbledon, ha irritato il pubblico in altri modi. È stato multato $ 10.000 per aver sputato ad uno spettatore alla fine di giugno Ciò che Kyrgios ha detto è stato inquietante. Durante la sua partita con Djokovic domenica, Kyrgios ha perseguitato l’arbitro di sedia per rimuovere uno spettatore distraente che sembrava aver bevuto “700 drink” ed è stato multato di $ 4.000 per aver imprecato durante la partita.

Dopo la sua vittoria al quarto round su Brandon Nakashima la scorsa settimana, Kyrgios ha indossato un cappellino Nike rosso con un paio di Air Jordan rosse e bianche.

Dopo la partita, un giornalista ha chiesto a Kyrgios perché stesse infrangendo le regole.

“Perché faccio ciò che amo”, rispose Kyrgios.

Le regole non si applicano a lui?

“Adoro indossare le mie Jordan”, ha detto Kyrgios.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.