Mark Jackson parla eloquentemente con Steff Curry dopo l’approvazione dell’MVP delle finali NBA

Mark Jackson ha visto i Warriors prosperare per tutta la stagione NBA 2021-22, nella post-stagione e nelle finali NBA.

Dopo la vittoria di Gara 6 sui Boston Celtics al TD Garden giovedì sera, quando Golden State ha vinto di nuovo il titolo, Jackson non ha potuto fare a meno di parlare della sua ex squadra.

Il passo era al curry Nominato all’unanimità MVP delle finali Dopo aver guidato la sua squadra al quarto titolo in otto anni, ha ringraziato la sua famiglia, gli allenatori e la squadra per il loro supporto.

Ma Jackson era uno di loro 11 membri dei media devono votare Come MVP della finale di Curry, ora spera di essere un quattro volte campione NBA Per esprimere la sua gratitudine in altro luogo.

“Se fossi Steff Carrie, ringrazierei la difesa di Boston per l’MVP”, ha detto Jackson.

Ha segnato una media di 31,2 punti in sei partite contro la migliore difesa del campionato. Merita di essere il primo MVP delle finali di Curry.

Questa non è l’unica volta Jackson ha dato ombra ai Warriors Questa serie non sarà l’ultima volta che ha preso di mira Golden State.

Imparentato: Il concetto di “Holy Canoli” di Clay riassume perfettamente il titolo di Taps

Ma per ora, i Warriors sono concentrati solo sul raggiungimento del quarto titolo in otto anni. Nessuno, nemmeno il loro ex allenatore, può portarlo.

Scarica e segui il Podcast TapsDoc

READ  I funzionari del parco affermano che il Bison Yellowstone ha lanciato il visitatore di 10 piedi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.