L’ex CEO di FTX Sam Bankman-Fried si rifiuta di testimoniare attraverso il divieto del Senato

Sam Bankman-Fried, fondatore e CEO di FTX Cryptocurrency Derivatives Exchange, parla durante un’audizione del Comitato per l’agricoltura, la nutrizione e la silvicoltura del Senato mercoledì 9 febbraio 2022 a Washington, DC.

Sarah Silbiger/ | Bloomberg | Belle foto

L’ex CEO di FTX Sam Bankman-Fried si rifiuta di testimoniare in un’udienza questa settimana sull’implosione della sua azienda, ha detto lunedì il Comitato bancario del Senato.

Gli avvocati del fondatore della piattaforma crittografica, Bankman-Fried, con sede alle Bahamas, hanno affermato che non accetterà il servizio di un mandato di comparizione per costringere la sua testimonianza davanti al comitato, hanno affermato i senatori.

Bankman-Fried lo è Pianificato Martedì è previsto che compaia a un’udienza del Comitato per i servizi finanziari della Camera che si concentrerà sul crollo della sua azienda.

In una dichiarazione congiunta, il presidente della banca del Senato Sen. Sherrod Brown, D-Ohio, e il membro del Ranking Pat Toomey, R-Pa., hanno dichiarato: “Il Senato ha dato a Sam Bankman-Fried due date diverse per operazioni bancarie, alloggi e testimonianze precedenti. Il Comitato per gli affari urbani è disposto ad accogliere il virtuale testimonianza.”

“Ha un’abdicazione di responsabilità senza precedenti”, hanno detto. “Poiché l’avvocato di Bankman-Fried ha dichiarato di non voler accettare il servizio di un mandato di comparizione, continueremo a lavorare per farlo comparire davanti al comitato. Deve spiegare al popolo americano”, hanno detto.

Lunedì scorso, Bankman-Fried ha dichiarato di “non essere attualmente programmata” per testimoniare al processo. Nell’intervista su Twitter Space, ha anche indicato di essere “aperto e disposto” ad avere una conversazione sull’apparizione davanti al panel.

Brown e Toomey hanno minacciato di recente Lettera Banker-Fried di citarlo in giudizio se “sceglie di non testimoniare” all’udienza di mercoledì.

READ  Zelensky esorta i russi a "andare a casa" mentre l'Ucraina preme offensiva nel sud

Bankman-Fried è stato chiamato a testimoniare davanti a una commissione del Senato dopo che il suo exchange di criptovalute FTX è andato in tilt in pochi giorni. Prima che la società implodesse, FTX è stata informata cambiato Il braccio commerciale di Bankman-Fried, Alameda Research, ha miliardi di dollari di fondi dei clienti.

In una lettera a Bankman-Fried che richiedeva la sua testimonianza, Brown e Toomey hanno scritto: “Ci sono ancora domande significative senza risposta su come i fondi dei clienti sono stati utilizzati in modo improprio, su come ai clienti è stato impedito di ritirare i propri soldi e su come hai coperto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.