L’aumento dei prezzi dei generi alimentari ha riportato l’inflazione nel Regno Unito ai minimi degli ultimi 40 anni

  • L’inflazione nel Regno Unito ha raggiunto il 10,1% a settembre, il massimo da 40 anni
  • Dal 1980 i prezzi dei generi alimentari sono aumentati notevolmente
  • La sterlina scivola sui dati, la BoE sotto pressione per aumentare i tassi

LONDRA, 19 ott (Reuters) – Il più grande balzo dei prezzi dei generi alimentari dal 1980 ha riportato l’inflazione britannica a due cifre il mese scorso, un nuovo colpo per le famiglie alle prese con una crisi del costo della vita durata 40 anni a luglio. .

L’Office for National Statistics ha riferito che l’indice dei prezzi al consumo (CPI) è aumentato del 10,1% su base annua a settembre. Un sondaggio Reuters tra gli economisti ha mostrato una lettura del 10,0% dopo un aumento del 9,9% ad agosto.

La sterlina è scesa al di sotto di $ 1,13 al telegiornale ed è scesa dello 0,2% nell’ultimo giorno.

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

Le cifre creano un ambiente difficile per le famiglie britanniche, in particolare quelle a reddito più basso, che affrontano una nuova incertezza sull’importo del sostegno finanziario a loro disposizione dopo le recenti inversioni a U del governo.

Anche la Banca d’Inghilterra si sentirà sotto pressione per intensificare la sua campagna di aumento dei tassi di interesse il mese prossimo alla luce dei dati di mercoledì.

I titoli di Stato britannici a breve termine, sensibili alle variazioni delle aspettative sui tassi di interesse, sono fortemente aumentati all’inizio degli scambi.

I prezzi dei prodotti alimentari e delle bevande analcoliche sono stati i maggiori fattori di inflazione a settembre poiché sono aumentati del 14,5%, il più grande aumento dall’aprile 1980, secondo le stime storiche del campione dell’IPC.

READ  La bara della regina Elisabetta arriva a Edimburgo mentre le persone in lutto fiancheggiano le strade
I prezzi di cibi e bevande nel Regno Unito aumentano più rapidamente dall’aprile 1980: ONS

Inflazione core in aumento

Anche i prezzi degli hotel sono aumentati a settembre, ha affermato l’ONS.

“Il comunicato di oggi evidenzia il rischio che l’inflazione core rimanga forte anche se l’economia si indebolisce”, ha affermato Paul Dales, capo economista del Regno Unito presso la società di consulenza Capital Economics.

Ha indicato l’aumento dell’inflazione core, che esclude la volatilità dei prezzi alimentari ed energetici, che è salita al nuovo massimo da 30 anni del 6,5%.

I dati sull’inflazione di settembre vengono utilizzati come punto di riferimento per l’indicizzazione “triple lock” delle pensioni statali, ma i pensionati non hanno ancora ricevuto una risposta chiara dal governo sul fatto che i pensionati aumenteranno in linea con i prezzi il prossimo anno.

Il sostegno del governo per le bollette energetiche domestiche e aziendali è in dubbio dopo che il nuovo ministro delle finanze Jeremy Hunt ha limitato la portata del programma a sei mesi due anni fa.

Con molte famiglie che devono affrontare costi crescenti come risultato diretto del crollo dei mercati finanziari dovuto all’agenda di crescita economica del primo ministro Liz Truss, Hunt ha in gran parte invertito la rotta lunedì nel tentativo di ripristinare la fiducia degli investitori sparsi in Gran Bretagna.

Anche senza le recenti turbolenze politiche e finanziarie, la Gran Bretagna è stata duramente colpita da un aumento dei prezzi del gas naturale europeo causato dall’invasione russa dell’Ucraina, che si è aggiunta alle interruzioni della catena di approvvigionamento post-Covid e alla carenza di manodopera, creando una forte pressione sul tenore di vita. .

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

READ  L'ucraino Zelenskyy ha colloqui con il capo delle Nazioni Unite, leader turco

Reporting di Andy Bruce e Ana Nicolasi da Costa; Montaggio: William James, Kate Holden, Paul Sandle e Alex Richardson

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.