Israele ha annunciato che Libano e Israele hanno concordato un accordo sui confini marittimi

  • L’ambasciatore americano ha stabilito collegamenti indiretti per rompere l’accordo
  • Libano e Israele hanno una storia di conflitti
  • L’accordo consente l’esplorazione energetica, allentando la tensione

Beirut/Gerusalemme, ott. 11 (Reuters) – Libano e Israele hanno raggiunto uno storico accordo che delimita un confine marittimo conteso, ha affermato martedì il primo ministro israeliano Yair Labit.

Sebbene limitato, un accordo rappresenterebbe un compromesso significativo tra stati con una storia di guerra, aprendo la strada all’esplorazione energetica offshore e allentando la fonte delle recenti tensioni tra gli stati.

“Questo è un risultato storico che rafforzerà la sicurezza di Israele, inietterà miliardi nell’economia israeliana e garantirà la stabilità del nostro confine settentrionale”, ha affermato Lapid in una nota.

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

Il presidente libanese Michel in precedenza ha affermato che il Libano è soddisfatto dei termini della bozza finale ricevuta dall’ambasciatore statunitense Amos Hochstein e spera che l’accordo venga annunciato presto, ha affermato il presidente in una dichiarazione vista da Reuters.

Anche il consigliere per la sicurezza nazionale israeliana Eyal Hulada ha espresso in precedenza una valutazione positiva:

“Tutte le nostre richieste sono state soddisfatte e le modifiche che abbiamo chiesto sono state risolte. Ci stiamo muovendo verso un accordo storico che protegga gli interessi di sicurezza di Israele”, ha affermato in una nota.

Hochstein si muove tra partiti senza relazioni diplomatiche.

Il gruppo libanese pesantemente armato e sostenuto dall’Iran Hezbollah non ha commentato i dettagli delle proposte durante i colloqui segreti, ma ha affermato di accettare la posizione del governo libanese.

Il leader di Hezbollah Syed Hassan Nasrallah, che è stato coinvolto in diverse guerre con Israele, ha ripetutamente avvertito che se l’accordo non proteggerà i diritti marittimi del Libano, si intensificherà. Nasrallah consegnerà un indirizzo martedì.

READ  USC e UCLA si uniscono a Big Ten: notizie in diretta mentre i poteri di Pac-12 iniziano un importante riallineamento della conferenza

In precedenza, il negoziatore libanese Elias Bou Saab ha detto a Reuters che “gli sforzi di Hochstein porteranno immediatamente a un accordo storico” se tutto andrà bene.

Ha detto che l’ultima bozza del Libano “considera tutti i bisogni del Libano e speriamo che l’altra parte la pensi allo stesso modo”.

Mentre Israele è avanzato nella produzione e nelle esportazioni, gli sforzi del Libano sono stati ostacolati da una situazione di stallo politico.

La scoperta del gas sarebbe un enorme vantaggio per il Libano, che è in crisi finanziaria dal 2019. In definitiva, una tale scoperta potrebbe rimediare all’incapacità di lunga data del Libano di generare elettricità sufficiente per la sua popolazione.

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

Reportage di Taimur Azhari e Laila Bassam a Beirut; Morte di Lubell a Gerusalemme; di Timor Azhari/Tom Perry; Montaggio di Leslie Adler, Chris Rees, Raju Gopalakrishnan, Philippa Fletcher

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.