Il giudice della Georgia ascolta le discussioni su Trump e rilascia il rapporto del gran giurì dopo le elezioni del 2020



Cnn

Martedì è previsto che un giudice ascolti le discussioni sull’opportunità di rendere pubblico il rapporto della giuria speciale Donald Trump e gli sforzi dei suoi alleati per truccare le elezioni del 2020 in Georgia e le sue decisioni sull’eventualità che l’ex presidente debba affrontare accuse penali.

Uno speciale gran giurì ha impedito il rilascio delle accuse, culminando nella stesura di un tanto atteso rapporto finale. Sette mesi di lavoroHa intervistato testimoni che vanno dal Segretario di Stato della Georgia Brad Raffensberger all’ex avvocato di Trump Rudy Giuliani.

Il suo rapporto finale include una sintesi del lavoro investigativo della commissione, nonché raccomandazioni per le accuse e la presunta condotta che ha portato la commissione alle sue conclusioni.

I pubblici ministeri dell’area di Atlanta stanno già esaminando il rapporto per vedere se possono portare accuse contro Trump o i suoi associati.

Il giudice Robert McBurney, che ha supervisionato l’indagine di quasi sette mesi da parte di uno speciale gran giurì, ha fatto la chiamata. Il procuratore distrettuale della contea di Fulton, Fannie WillisL’ufficio ei media dovrebbero discutere all’udienza di martedì sull’opportunità di rendere pubblico il rapporto e, in tal caso, quanto. Finora, i contenuti sono stati tenuti nascosti, anche se il gran giurì ha raccomandato che il suo rapporto fosse reso pubblico.

Il procuratore degli Stati Uniti spiega cosa succede dopo nel processo Fmr Fulton Co

Si prevede che una coalizione dei media che include la CNN sosterrà la pubblicazione del rapporto completo. L’ufficio del procuratore distrettuale non ha detto se chiederà un rinvio parziale o totale del rapporto.

Gli avvocati di Trump, nel frattempo, hanno dichiarato che non parteciperanno all’udienza di martedì.

“Durante il processo il gran giurì ha citato in giudizio la testimonianza di dozzine di altri funzionari, per lo più di alto rango, ma nessuna delle conversazioni con il presidente è stata importante”, hanno dichiarato in una dichiarazione gli avvocati di Trump Drew Fineling, Marisa Goldberg e Jennifer Little. “Quindi, possiamo presumere che il gran giurì abbia svolto il proprio lavoro e abbia esaminato i fatti e la legge come abbiamo fatto noi e il presidente Trump non abbia violato la legge”.

Una portavoce del procuratore distrettuale ha rifiutato di commentare prima dell’udienza.

McBurney aveva solo pochi precedenti speciali della giuria per guidare il suo processo decisionale nella gestione del rapporto.

Robert James, che ha utilizzato uno speciale gran giurì per indagare sugli scandali locali quando era procuratore distrettuale a DeKalb, in Georgia, ha detto: “Me ne sto seduto a mangiare popcorn come tutti gli altri. Quartiere.

“Anche quando guardi con franchezza alla legge sull’accusa sui gran giurì speciali, vedrai che è una rarità”, ha detto Peter Scandalakis, direttore esecutivo del Consiglio degli avvocati della Georgia. “Ecco perché, sai, il giudice McBurney è molto cauto, molto deliberato nel modo in cui si avvicina alla pubblicazione o meno di questo rapporto.”

Se il procuratore distrettuale persegue le accuse, il giudice deve soppesare l’interesse del pubblico a conoscere gli sforzi per interferire nelle ultime elezioni presidenziali contro le preoccupazioni che il rilascio delle informazioni possa ostacolare un’indagine in corso e che il rilascio possa screditare coloro che non si sono presentati. Accusato di reati.

“Quello che non vuoi è un’opportunità per un gran giurì di presentare un’accusa di condotta criminale che in seguito non può essere provata o è infondata e la persona non ha la possibilità di riabilitare il proprio nome”, ha detto Skandalakis.

L’indagine sulla Georgia è iniziata subito dopo che Trump ha chiamato Raffensberger nel gennaio 2021, spingendo il segretario di stato a “trovare” i voti di cui Trump aveva bisogno per conquistare lo stato. Ha perso lo stato contro Joe Biden per quasi 12.000 voti.

“Il nostro voto è importante quanto quello di chiunque altro”, ha detto Willis alla Galileus Web in un’intervista del 2022. “Se qualcuno lo porta via o lo viola in modo criminale, è mia responsabilità perché sono seduto in questa giurisdizione”.

Willis ha richiesto una giuria speciale per esaminare il caso e il pannello ha iniziato i suoi lavori nel giugno 2022, convocando un elenco di testimoni. Raffensberger, GiulianiGoverno della Georgia Brian Kemp e il senatore della Carolina del Sud. Lindsay Graham.

In questa foto d'archivio, il giudice della contea di Fulton Robert C.  McBurney incarica i potenziali giurati di formare un gran giurì per scopi speciali ad Atlanta il 2 maggio 2022.

Nel corso del tempo, l’indagine si è espansa oltre l’appello di Trump ai legislatori statali per includere accuse di frode elettorale, schema elettorale fraudolento, tentativi da parte di persone non autorizzate di accedere alle macchine per il voto in una contea della Georgia e minacce e molestie contro gli operatori elettorali.

Lungo la strada, Willis ha nominato diverse persone come obiettivi della sua indagine, inclusi 16 repubblicani che hanno servito come elettori pro-Trump nel 2020 e Giuliani.

Ma spettava a giurati speciali decidere quanto di esso fosse inserito nel rapporto finale.

“È importante che le persone sappiano che l’ufficio del procuratore generale non scrive tradizionalmente la presentazione”, ha detto James. “È davvero la volontà del popolo”.

Ora che Willis ha ricevuto il rapporto del gran giurì speciale, deve decidere se rivolgersi a un gran giurì regolare per portare avanti un’accusa. Non è tenuto a seguire le esatte raccomandazioni formulate dal gran giurì speciale, ma è probabile che il suo prodotto di lavoro alla fine diventi pubblico e potrebbe subire un contraccolpo se dovesse andare contro le raccomandazioni della giuria.

Willis aveva affermato che il caso potrebbe perseguire l’influenza di racket e le accuse di organizzazioni corrotte (RICO), il che consentirebbe ai pubblici ministeri di intentare una causa contro più imputati e costruire un caso secondo cui Trump e i suoi associati facevano parte di un’impresa criminale.

Qualunque sia il suo approccio, dovrà affrontare pressioni per procedere rapidamente con le accuse o concludere le indagini.

La quantità di pressione è “onnicomprensiva”, ha detto James, prevedendo che Willis raccoglierà le sue risorse e preparerà il suo caso per il processo prima di cercare un atto d’accusa.

“I riflettori sono caldi”, ha detto James. “Non puoi perdere un caso come questo?”

I precedenti rapporti speciali della giuria hanno dettagliato l’indagine della giuria e si sono conclusi con raccomandazioni.

Un gran giurì speciale del 2013 che lavorava con James ha pubblicato un rapporto di circa 80 pagine, ma è stato rilasciato pubblicamente solo dopo mesi di battaglie giudiziarie.

Il riassunto investigativo del consiglio della contea di DeKalb affronta testimonianze e documenti presentati al gran giurì. Alla fine del rapporto c’era un elenco di tutti i testimoni presenti. I gran giurati alla fine hanno raccomandato una persona per l’accusa – che ha contestato il rilascio pubblico del rapporto – e quasi una dozzina di altri per ulteriori indagini, citando violazioni in ogni caso che hanno portato alle loro conclusioni. Hanno anche suggerito varie riforme del governo.

Un rapporto del 2010 di una giuria speciale nella contea di Gwinnett ha riassunto i suoi procedimenti investigativi riguardanti accordi di acquisizione di terreni locali e ha incriminato un pubblico ufficiale, sebbene l’accusa sia stata annullata quando il tribunale ha stabilito che i gran giurì speciali non potevano emettere accuse.

READ  Mentre cresce lo slancio dietro Boris Johnson, inizia la corsa per diventare il prossimo primo ministro del Regno Unito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.