Il comitato di sorveglianza della Camera chiede agli archivi di valutare il possesso da parte di Trump dei documenti della Casa Bianca

Il presidente del comitato di sorveglianza della Camera ha chiesto agli archivi nazionali di esaminare se tutti i documenti presidenziali della Casa Bianca di Trump fossero stati contabilizzati dopo che il Dipartimento di giustizia ha recuperato circa 100 documenti riservati e 48 cartelle vuote con bandiere contrassegnate come “classificate”. La sua residenza il mese scorso.

In una lettera inviata martedì all’archivista statunitense ad interim, Rep. Carolyn B. Maloney (DNY) ha esortato l’archivista a “ottenere la certificazione personale di Donald Trump che ha consegnato tutti i documenti presidenziali che ha smaltito illegalmente”. La Casa Bianca dopo aver lasciato l’incarico.

Il Dipartimento di Giustizia afferma di accettare la nomina di Trump a Special Master

Maloney ha invitato l’agenzia a “esaminare urgentemente i documenti presidenziali recuperati dalla Casa Bianca di Trump e valutare se i documenti presidenziali non sono contabilizzati e sono in possesso dell’ex presidente”.

In una lettera di sei pagine, Maloney ha sottolineato le preoccupazioni per dozzine di cartelle vuote per materiale classificato recuperate dall’FBI l’8 agosto a casa dell’ex presidente nel suo club di Mar-a-Lago. Essere al di fuori del controllo e della custodia del governo degli Stati Uniti.

“Sebbene dall’inventario non sia chiaro il motivo per cui queste cartelle fossero vuote, l’apparente separazione del materiale classificato e dei documenti presidenziali dalle cartelle designate solleva interrogativi su come i materiali sono stati archiviati e se il materiale sensibile è stato perso o ottenuto da terze parti”, ha scritto Maloney .

Il presidente ha richiesto una valutazione iniziale dei risultati degli archivi entro il 27 settembre e ha invitato il Congresso a considerare possibili emendamenti legislativi al Presidential Records Act.

READ  La nuova Mustang di Ford è una buona muscle car vecchio stile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.