Il bilancio delle vittime della tempesta invernale è salito a 25 poiché l’area di Buffalo, New York, è intrappolata sotto la neve.



Cnn

Di conseguenza, almeno 25 persone sono morte nella contea di Erie, New York Una grande tempesta invernale Ha colpito gran parte degli Stati Uniti negli ultimi giorni, hanno detto lunedì i funzionari distrettuali, portando il bilancio delle vittime a livello nazionale a 47.

Il bilancio delle vittime nella contea di Erie, che comprende la città di Buffalo, è stato aggiornato un mese dopo che parti della parte occidentale di New York sono state sepolte da 43 pollici di neve, lasciando migliaia di persone senza elettricità durante le vacanze di Natale. Il La regione è stata attaccata Una tormenta storica.

“È una situazione terribile”, ha detto il dirigente della contea di Erie Mark Poloncarz in una conferenza stampa, aggiungendo che i funzionari si aspettano altri 8-12 pollici di neve tra lunedì mattina e l’una di martedì. “Stiamo cercando di recuperare e rimuovere dalle strade e raggiungere aree che non ci sono ancora e non è efficace”, ha detto.

Mentre i divieti di guida sono stati revocati in alcune comunità, uno di questi divieti rimane a Buffalo, ha detto Polancarz, descrivendolo come “impraticabile nella maggior parte delle aree”, con auto, camion e veicoli abbandonati sparsi ovunque. “Ci vuole tempo per distruggerli”, ha detto.

Le squadre di soccorso e centinaia di conducenti di spazzaneve erano fuori il giorno di Natale, anche i veicoli di emergenza e di soccorso inviati per aiutare sono rimasti bloccati nella neve. I funzionari hanno detto che 11 ambulanze abbandonate sono state dissotterrate domenica.

“Abbiamo dovuto inviare speciali squadre di soccorso per portare i soccorritori”, ha detto lunedì Pollancarz a “CNN This Morning”, aggiungendo che è stata la peggiore tempesta che potesse ricordare.

“Siamo abituati a nevicare qui e possiamo gestire la neve”, ha detto. “Ma il vento, i panorami accecanti – era buio pesto – e il freddo pungente, erano alcune delle peggiori condizioni che nessuno di noi avesse mai visto.”

Molte delle morti legate al clima di New York si sono verificate nella contea di Erie Alcuni sono morti per esposizione o eventi cardiaci mentre nevicava o soffiava neve, ha detto Pollancarz in una conferenza stampa, citando i risultati dell’ufficio del medico legale della contea.

La tempesta ha fatto paragoni diffusi con la famosa bufera di neve di Buffalo del 1977. Pollencarz ha dichiarato lunedì in una conferenza stampa che l’attuale tempesta “l’intensità… è peggiore della bufera di neve del ’77”. In una conferenza stampa domenica, il governatore di New York Kathy Hochul ha definito l’attuale tempesta “la tempesta più distruttiva nella lunga storia di Buffalo”.

Centinaia di soldati della Guardia Nazionale sono impegnati nelle operazioni di salvataggio a New York. La polizia di stato ha eseguito più di 500 soccorsi entro domenica, tra cui il parto di un bambino e l’aiuto a un uomo con il 4% rimasto su un cuore meccanico, ha detto Hochul.

“Siamo ancora in questa situazione molto pericolosa e pericolosa per la vita”, ha detto Hochul. I residenti sono invitati a stare lontani dalle strade. “I nostri aratri statali e di contea sono implacabili, rinunciano al tempo e si mettono a rischio, liberando le strade attraverso bufere di neve accecanti”, ha detto Hochul.

Boloncarz ha descritto condizioni terrificanti sulla strada mentre condizioni di bufera di neve hanno spazzato la regione.

“Immagina di guardare un foglio di carta bianco a pochi metri di fronte a te per più di 24 ore di fila. Era così fuori in cattive condizioni”, ha detto. “Era una bufera di neve continua e whiteout e nessuno poteva vedere dove stavano andando. Nessuno sapeva cosa stava succedendo.”

I veicoli abbandonati fiancheggiano le strade innevate – centinaia di auto ancora lungo le strade di Buffalo – e le condizioni all’interno delle case sono terribili.

Alcuni residenti sono rimasti nelle loro case per più di due giorni, alcuni senza elettricità a causa delle temperature gelide, ha detto Hochul durante la sua conferenza stampa. La ragione di ciò non è la mancanza di risorse, ma piuttosto a La sfida della mobilità e dell’accessibilità delle utility.

A partire da domenica sera, il 94,5% dei residenti della contea di Erie e l’87% dei residenti di Buffalo hanno ripristinato la corrente, ha affermato Hochul.

Tuttavia, 12.000 case e aziende sono rimaste senza elettricità nella contea di Erie domenica sera, e molte altre non avranno luce e riscaldamento fino a martedì, ha detto Polancarz.

Secondo il National Weather Service, Buffalo continuerà a vedere neve e temperature molto fredde lunedì, con massime diurne di 23 gradi e minime notturne di 21 gradi.

Nell’ultima settimana, una persistente tempesta invernale ha ricoperto gran parte degli Stati Uniti con temperature pericolosamente basse e vento gelido, provocando interruzioni di corrente diffuse e migliaia di voli cancellati.

Più di 10 milioni di persone sono state sottoposte ad allerta per blackout durante tutto il lunedì del sud, compresi i residenti di Orlando, Jacksonville, Tallahassee, Mobile, Montgomery e Birmingham.

Sono previste temperature gelide nelle aree colpite, dove le temperature saranno comprese tra i venti e i venti gradi, uccidendo i raccolti e danneggiando le tubature. La maggior parte di questi avvisi scadrà lunedì mattina quando le temperature inizieranno finalmente a riprendersi dai venti polari.

A livello nazionale, lunedì mattina presto circa 65.000 clienti sono rimasti senza elettricità PowerOutage.US. Dall’inizio della tempesta, il numero di interruzioni ha talvolta superato il milione.

L’energia elettrica non è stata l’unica colpita: Jackson, Mississippi, ha emesso un avviso di acqua bollente domenica dopo che il suo sistema idrico ha perso pressione a causa di interruzioni di linea “potenzialmente legate alle condizioni meteorologiche”. Funzionari ha detto su Facebook. City – un successo solista di due mesi fa Crisi idrica prolungata – L’acqua è stata distribuita ai residenti per tutto il giorno di Natale.

La tempesta si è aggiunta anche ai viaggi negli Stati Uniti durante l’intenso fine settimana festivo 5.000 voli Più di 3.400 voli sono stati cancellati venerdì e più di 3.100 sono stati cancellati per il giorno di Natale. Più di 1.500 voli Secondo il sito di monitoraggio, prima delle 8:30 di lunedì mattina, i voli in entrata, in entrata o in uscita dagli Stati Uniti sono già stati cancellati. FlightAware.

La neve ricopre un quartiere il 25 dicembre 2022 a Buffalo, New York.

Dopo l’arrivo del maltempo, diversi stati hanno riportato diverse morti legate alla tempesta. Oltre ai decessi a New York, i decessi includono:

Colorado: La polizia di Colorado Springs, in Colorado, ha segnalato due decessi legati al freddo da giovedì, uno forse in cerca di calore vicino al trasformatore di un edificio e un altro trovato accampato in un vicolo.

KansasTre persone sono morte in incidenti stradali legati alle condizioni meteorologiche, ha detto venerdì la Kansas Highway Patrol.

Kentucky: Tre persone sono morte nello stato, hanno detto i funzionari, inclusa una in un incidente automobilistico nella contea di Montgomery.

Missouri: Una persona è morta dopo che una roulotte è precipitata da una strada innevata in un torrente ghiacciato, ha detto la polizia di Kansas City.

Ohio: Nove persone sono morte a causa di incidenti automobilistici legati alle condizioni meteorologiche, di cui quattro sull’Interstate 75 sabato mattina quando un semirimorchio ha attraversato la mediana e si è scontrato con un SUV e un pick-up, hanno detto i funzionari.

Tennessee: Il Dipartimento della Salute del Tennessee ha confermato una morte correlata alla tempesta venerdì.

Wisconsin: Giovedì la pattuglia di stato del Wisconsin ha riportato un incidente mortale a causa del clima invernale.

Venti forti e neve chiudono strade e veicoli a Buffalo domenica 25 dicembre 2022.

Il potente sistema si sta muovendo da nord-est e molte città sono ancora coperte da una fitta neve. In un periodo di 24 ore, Baraka, Michigan, ha ricevuto 42,8 pollici di neve e Watertown, New York, ha ricevuto 34,2 pollici.

Grand Rapids, Michigan, ha ricevuto la sua vigilia di Natale più nevosa di sempre, con un record di 10,5 pollici. Servizio meteorologico nazionale.

Gli avvisi di tempesta invernale sono in vigore per Buffalo, Jamestown e Watertown a New York e scadranno nei prossimi due giorni. Le previsioni mostrano che Jamestown potrebbe vedere altri 8 pollici di neve, Buffalo altri 14 pollici e Watertown altri 3 piedi. Sono possibili raffiche di vento fino a 40 mph.

Gli avvisi di neve effetto lago rimangono in vigore fino alle 10:00 EST di martedì, a nord di Jamestown È possibile fino a 18 pollici.

La neve persistente effetto lago che soffia sottovento dai Grandi Laghi si intensificherà lentamente, ma i venti artici che avvolgono gran parte della metà orientale del paese si modereranno lentamente. Servizio meteorologico nazionale.

La neve effetto lago creerà condizioni di viaggio pericolose per i prossimi due giorni e si prevede che le condizioni miglioreranno lentamente durante la settimana.

Si prevede che un sistema di bassa pressione si sposterà ulteriormente in Canada, mentre un altro sistema si sposterà rapidamente attraverso gli Stati Uniti settentrionali fino a lunedì, portando la neve dalle pianure settentrionali attraverso il Midwest.

I meteorologi hanno affermato che la maggior parte della parte orientale del paese rimarrà sotto congelamento fino a lunedì prima di allentare martedì.

Correzione: questa storia è stata aggiornata per correggere il punto in cui il governatore Kathy Hochul ha descritto la tempesta come “la tempesta più distruttiva nella lunga storia di Buffalo”. Questo è stato in una conferenza stampa di domenica.

READ  Mondiali in diretta: Danimarca vs Tunisia Punteggio e aggiornamenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.