I mercati europei aprono alla chiusura, azioni, notizie, dati e guadagni

Le azioni USA aprono in ribasso

Giovedì i mercati azionari statunitensi hanno aperto in ribasso Wall Street si sta preparando per aumenti dei tassi ancora più grandi A seguito dell’aumento della BCE.

La media industriale del Dow Jones è scesa dell’1%, mentre l’S&P 500 e il Nasdaq sono scesi entrambi dello 0,8%.

– Karen Gilchrist

La Banca centrale europea ha alzato i tassi di 75 punti base per far fronte all’aumento dell’inflazione

Giovedì la Banca centrale europea ha annunciato un aumento del tasso di interesse di 75 punti base, portando il tasso di riferimento sui depositi allo 0,75%.

“Questo passaggio chiave rappresenta uno spostamento dai livelli dei tassi ufficiali prevalenti verso livelli che assicurano un tempestivo ritorno dell’inflazione all’obiettivo a medio termine del 2% della BCE”, si legge in una nota.

Inoltre “si aspetta di aumentare ulteriormente i tassi di interesse perché l’inflazione rimane molto alta e rimarrà al di sopra dell’obiettivo per molto tempo”.

Leggi la storia completa qui: La Banca centrale europea ha alzato i tassi di 75 punti base per far fronte all’aumento dell’inflazione

Jenny Reid

Il nuovo primo ministro britannico Liz Truss ha annunciato un tetto alle tariffe energetiche per combattere la crisi del costo della vita

Il primo ministro britannico Liz Truss dichiarato Un pacchetto di incentivi per aiutare i britannici ad affrontare l’aumento delle bollette energetiche.

Truss ha detto che la famiglia tipica “non pagherebbe più di £ 2.500 ($ 2.880) ogni anno per i prossimi due anni”, che secondo il Primo Ministro darebbe alla famiglia media “un risparmio di £ 1.000 all’anno”.

Prima dell’annuncio, c’era una bolletta energetica per i britannici raggiungendo £ 3.549 all’anno Dal 1 ottobre, a partire da £ 1.971.

Il pacchetto di incentivi arriva quando il Regno Unito ha più di 180.000 persone Hanno promesso di rinunciare alle loro bollette energetiche 1 ottobre per protestare contro l’aumento dei prezzi dell’energia.

– Hannah Ward-Glenton

L’euro guadagna in vista della decisione sui tassi della BCE

I guai per la sterlina continuano prima dell’annuncio del supporto energetico del Regno Unito

Le domande sull’impatto del pacchetto di sostegno sulla crescita e sul debito netto del Regno Unito si sono combinate con la forza del dollaro in mezzo alla volatilità del mercato.

L’euro è salito dello 0,24% a 0,8639 contro la sterlina prima dell’annuncio della BCE, ma è sceso dello 0,17% a 0,9986 contro il dollaro.

– Jenny Reid

Le borse europee iniziano la giornata in rialzo

La maggior parte dei settori è stata scambiata al rialzo all’inizio di giovedì, poiché la sicurezza energetica ha continuato a dominare i titoli dei giornali e gli investitori sono in attesa di una decisione sugli aumenti dei tassi da parte della Banca centrale europea.

Solo le azioni al dettaglio hanno registrato cali significativi all’inizio del commercio, perdendo l’1,67%. Le attività petrolifere e del gas sono aumentate dello 0,14% dopo le perdite di mercoledì.

Un’azienda biotecnologica britannica gara È stato il più grande gainer, in rialzo del 7,9%, dopo aver registrato guadagni più elevati nei risultati dell’intero anno.

All’altro estremo della scala, l’azienda informatica francese e la società di consulenza Atos Diminuzione del 12,75%.

– Jenny Reid

La Banca centrale europea potrebbe scatenare un rialzo dei tassi jumbo mentre l’economia scivola in recessione

La Banca centrale europea dovrebbe portare avanti una serie di rialzi dei tassi, sacrificando la crescita nella regione a causa dell’aumento del costo della vita.

Il discorso del membro del Consiglio direttivo della BCE Isabelle Schnabel a Jackson Hole Imposta il tono per la prossima riunione politica di questa settimana. Giovedì è quasi certamente possibile un aumento del tasso “jumbo” di 75 punti base, con l’inflazione nella zona euro che dovrebbe salire almeno al 10% nei prossimi mesi e i prezzi al consumo rischiano di salire alle stelle.

READ  Il presidente dello Sri Lanka Gotabaya Rajapaksa è fuggito dal paese: aggiornamenti in tempo reale

“Poiché i rialzi anticipati hanno un impatto maggiore sulle aspettative di inflazione rispetto a un approccio graduale, una mossa di 75 pb avrebbe senso”, ha affermato in una nota di ricerca Holger Schmiding, il watchdog della BCE e capo economista di Berenberg.

Leggi la storia completa qui: La Banca centrale europea potrebbe scatenare un rialzo dei tassi jumbo mentre l’economia scivola in recessione

– Holly Elliott

Il dollaro USA ha ancora le gambe per salire, afferma lo stratega di Wells Fargo

Il Dollaro Americano Secondo lo stratega di Wells Fargo Securities FX Brendan McKenna, una Federal Reserve aggressiva ha più spazio per muoversi grazie ai differenziali di tasso nel dimenticatoio.

“Pensiamo che molte di queste banche internazionali non saranno in grado di aumentare i tassi in modo così aggressivo come stanno valutando i mercati”, ha detto a “Squawk Box Asia” della CNBC.

“Quindi è una combinazione di una Fed più aggressiva e un ciclo di stretta meno aggressivo da parte di queste banche centrali internazionali che sostengono il dollaro durante tutto l’anno”, ha affermato.

– Jihye Lee

Goldman Sachs alza le previsioni di rialzo della Fed per quest’anno

Goldman Sachs ha rivisto le sue previsioni per il prossimo anno di decisione sui tassi della Federal Reserve.

Gli analisti guidati dal capo economista John Hutchius hanno affermato in una nota che la società prevede un aumento di 75 punti base a settembre, rispetto a una precedente previsione di 50 punti base e un aumento di 50 punti base a novembre, ulteriormente rivista al rialzo. 25 punti base rispetto alla stima precedente.

Si aspetta anche un aumento di 25 punti base a dicembre, citando un recente commento aggressivo da parte dei funzionari.

READ  Ultime notizie sulla guerra in Ucraina: la Russia sferra un altro colpo alla città di Mykolaiv

La nota afferma che i funzionari della Fed “indicano che i progressi nel controllo dell’inflazione non sono stati coerenti o rapidi come avrebbero voluto”.

– Jihye Lee

CNBC Pro: Wall Street Pro prevede quando l’S&P 500 si riprenderà e rivela come scambiarlo

Il veterano del mercato Bill Blancado afferma che la volatilità del mercato è destinata a rimanere.

Ma il presidente e amministratore delegato di Ladenburg Thalmann Asset Management vede un “forte rally” sulle carte man mano che le condizioni di mercato migliorano.

Prevede quando sarà il rally e nomina le sue migliori scelte per negoziare la volatilità.

Gli abbonati Pro possono Leggi di più qui.

– Javier Ong

Tutte le principali medie sono più alte, la serie di sconfitte di 7 giorni del Nasdaq continua

Mercoledì le azioni sono aumentate mentre Wall Street ha superato le preoccupazioni per gli aumenti aggressivi dei tassi da parte della Federal Reserve.

Il Dow Jones Industrial Average è salito di 435,98 punti, o dell’1,40%, per terminare a 31.581,28. L’S&P 500 è salito dell’1,83% a 3.979,90 e il Nasdaq Composite è salito del 2,14% a 11.791,90, interrompendo una serie di sette giorni di sconfitte.

-Carmen Reinicke

Mercati europei: ecco i bandi di apertura

Mercoledì le borse europee dovrebbero aprire al rialzo nel Regno Unito con cautela FTSE L’indice è salito di 18 punti a 7.560, in Germania DAX La Francia è salita di 33 punti a 13.944 CAC 40 Italia, +18 punti a 6.616 FTSE MIB Secondo i dati di IG, è salito di 42 punti a 23.029.

Le pubblicazioni dei dati includono i dati sulla disoccupazione della zona euro per il secondo trimestre e il prodotto interno lordo del secondo trimestre. Saranno resi noti gli ultimi dati sull’inflazione nel Regno Unito per luglio e il PIL olandese preliminare del secondo trimestre.

Le entrate provengono da Unibur, Carlsberg, Persimmon, Balfour Beatty, PAT e National Grid.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.