I futures su azioni scivolano per iniziare la settimana del Ringraziamento; Disney sale del 9%

I futures su azioni sono scesi prima di un altro blocco di guadagni al dettaglio lunedì per iniziare una settimana abbreviata per la festa del Ringraziamento.

I futures per la media industriale Dow Jones sono scesi di 76 punti, o dello 0,23%. I futures S&P 500 e Nasdaq 100 sono scesi rispettivamente dello 0,55% e dello 0,78%.

La Disney, tuttavia, ha contrastato il ribasso e da allora ha registrato un rally di oltre l’8%. La società di media ha annunciato che Bob Iger tornerà come CEO, con effetto immediato.

Gli investitori stanno riflettendo sulla forza del recente rally del mercato ribassista, iniziato all’inizio del mese con la lettura dell’indice dei prezzi al consumo di ottobre e guadagnato un po’ di slancio con la lettura dei prezzi all’ingrosso della scorsa settimana.

La scorsa settimana i trader sono rimasti in sospeso sui messaggi dei funzionari della Federal Reserve, che sono rimasti meno colpiti dai dati e hanno rivalutato la loro fiducia sulla prospettiva di un rallentamento dell’inflazione. Martedì, il presidente della Fed di Cleveland Loretta Mester e il St. Quando il presidente della Fed di St. Louis James Bullard parlerà, il mercato avrà più Fedspeak da digerire.

Ed Yardeni di Yardeni Research ha detto a suo avviso che i minimi del 12 ottobre e l’S&P 500 potrebbero avvicinarsi a 4.300 entro la fine dell’anno, ha detto venerdì sera a “Closing Bell: Overtime” della CNBC. L’indice chiave è attualmente a 3.965,34.

“La più grande differenza nel mercato è la resilienza dell’economia, che è spettacolare”, ha detto. “Tutti stanno discutendo se ci aspetta un atterraggio morbido o un atterraggio duro – nel frattempo, non c’è stato alcun atterraggio. I consumatori non hanno ricevuto il promemoria della recessione, stanno spendendo”.

READ  Il presidente dello Sri Lanka Gotabaya Rajapaksa è fuggito dal paese: aggiornamenti in tempo reale

Le vendite al dettaglio sono aumentate in ottobre, ma a livello aziendale Target ha registrato un calo della domanda e Amazon ha annunciato che avrebbe licenziato 10.000 dipendenti, sebbene Home Depot e Walmart abbiano riportato ottimi risultati.

“Indipendentemente da ciò che suggerisce la spesa per le vacanze, le azioni al dettaglio saranno nel terzo superiore a novembre, ma nel terzo inferiore a dicembre e da qualche parte nel mezzo a gennaio”, ha detto in una nota Liz Young, chief investment strategist di SoFi. fine settimana.

“La stagionalità ha un posto nell’analisi di mercato e ha un certo potere predittivo. Ma il potere del ciclo economico è forte, indipendentemente dal periodo dell’anno”, ha aggiunto. “Con l’aumento di 375 punti base della Fed finora, una curva dei rendimenti invertita, un aumento dell’inflazione e dei prezzi delle materie prime ancora parte della storia, possiamo tutti concludere che siamo in ritardo nel ciclo economico”.

Questa settimana, a causa della festa del Ringraziamento, gli investitori saranno impegnati con un altro gruppo di guadagni al dettaglio. Le aziende sul ponte includono Best Buy, Nordstrom, Dick’s Sporting Goods e Dollar Tree.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.