GM ha recuperato il primo posto nelle vendite di auto negli Stati Uniti da Toyota

4 gennaio (Reuters) – General Motors Co (GM.N) Mercoledì Toyota Motor Corp ha registrato un aumento del 2,5% nelle vendite di nuovi veicoli negli Stati Uniti nel 2022. (7203.D)Ciò ha contribuito ad alleviare la carenza di scorte e la forte domanda di auto e camion.

GM, che ha perso la sua posizione di principale casa automobilistica americana alla fine del 2021 per la prima volta dal 1931, ha visto le sue vendite annuali salire a 2.274.088 veicoli lo scorso anno, battendo le vendite annuali di Toyota di 2.108.458 unità in una gara molto seguita.

La carenza di scorte, guidata dall’aumento dei costi dei materiali e dalla persistente carenza di chip, si è diffusa nel 2022, stimolando la produzione di molte case automobilistiche, in particolare i marchi asiatici, e aumentando i prezzi di auto e camion.

La Toyota è stata colpita duramente, costringendo la casa automobilistica a tagliare il suo obiettivo di produzione per l’intero anno a novembre. Le vendite dei suoi SUV, un segmento chiave, sono diminuite dell’8,6% nel 2022, secondo i dati mostrati mercoledì.

Hyundai Motore America (005380.KS) Mercoledì ha dichiarato di aver venduto 724.265 veicoli, in calo del 2% rispetto allo scorso anno.

Secondo il consulente del settore Cox Automotive, le vendite di auto negli Stati Uniti a livello di settore lo scorso anno sono previste a circa 13,9 milioni di unità.

Alcuni osservatori del settore temono che gli aumenti dei prezzi delle case automobilistiche per attenuare le pressioni inflazionistiche e l’aumento dei tassi di interesse danneggeranno le vendite di nuovi veicoli nel nuovo anno.

“Prevediamo che il 2023 sarà caratterizzato da un aumento del rischio e dell’incertezza poiché molti mercati affrontano la recessione”, ha affermato Jeff Schuster, responsabile delle previsioni globali presso LMC Automotive.

READ  Inizio della stagione NFL 2022: statistiche, suggerimenti e suggerimenti che ogni fan dovrebbe ricordare di entrare nella settimana 1

Le case automobilistiche dovrebbero iniziare a incoraggiare gli acquirenti, che è stato brevemente sospeso durante la pandemia poiché produttori e concessionari hanno lottato per soddisfare la domanda, ha affermato il mercato automobilistico TrueCar.

Aishwarya Nair e Nathan Gomez riferiscono a Bangalore; Montaggio di Shilpi Majumdar

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.