gen. 6 La famiglia del funzionario ha rifiutato le strette di mano dei leader del GOP durante la cerimonia

Commento

I familiari del poliziotto deceduto 6 gennaio2021, ha rifiutato di stringere la mano ai leader repubblicani durante una cerimonia della medaglia d’oro del Congresso per le forze dell’ordine in un attacco alla capitale degli Stati Uniti.

L’ufficiale di polizia del Campidoglio degli Stati Uniti Brian D. La madre di Signik, Gladys Signik, ha affermato che l’impegno dei leader del GOP nel promuovere la falsa narrativa di Donald Trump sull’insurrezione che ha portato alla morte di suo figlio ha avuto la priorità rispetto all’aiutare i circa 140 agenti delle forze dell’ordine feriti durante l’attacco. .

disse il medico legale capo distrettuale Signik Natura uccisaIl giorno dopo ha subito due ictus mentre affrontava i membri di una folla violenta che cercava di sovvertire le elezioni presidenziali del 2020. Elezione.

“Hanno due facce”, ha detto alla CNN in un’intervista martedì dopo la cerimonia di premiazione. “Sono stanco di loro che stanno lì a dire quanto è meravigliosa la polizia del Campidoglio, e poi tornano a Mar-a-Lago e gli baciano l’anello.”

“Fa male”, ha aggiunto Chiknik.

Repubblicani e Democratici si sono riuniti martedì per consegnare le medaglie d’oro del Congresso, la più alta onorificenza del Congresso, a tutti i funzionari delle forze dell’ordine che proteggono i legislatori mentre proteggono il Campidoglio. Attacco del 6 gennaiocompresi i membri della polizia del Campidoglio degli Stati Uniti e della polizia di Washington.

Circa 140 membri delle forze dell’ordine sono rimasti feriti quando i rivoltosi hanno attaccato con pennoni, mazze da baseball, pistole stordenti, spray per orsi e spray al peperoncino. In commenti drammatici, il capo della polizia DC Robert J. Conde III ha detto che l’evento di martedì è stata la prima volta che molti funzionari sono tornati al complesso del Campidoglio dopo la rivolta.

“Molti di noi portano ancora cicatrici fisiche, mentali ed emotive dopo che migliaia di folle hanno lanciato attacchi violenti nel tentativo di fermare il conteggio dei voti elettorali”, ha detto Conte. “Il suono di pali metallici e altri oggetti che colpiscono corpi, elmetti e scudi può essere ancora più forte, e l’aria è ancora densa di spruzzi e altri prodotti chimici, rendendo difficile per i nostri ufficiali vedere e respirare”.

READ  Mar-a-Lago: consulente speciale nominato per sovrintendere alla revisione dei documenti classificati poiché il giudice respinge la richiesta del Dipartimento di giustizia di riaprire le indagini penali

Dopo che i membri della famiglia hanno ricevuto le loro medaglie, hanno stretto la mano ai leader democratici: la presidente della Camera Nancy Pelosi (California) e il leader della maggioranza al Senato Charles E. Schumer (New York). Gladys Signik riceve un bacio da Schumer. I membri della famiglia hanno ignorato una mano tesa dal leader della minoranza al Senato Mitch McConnell (R-Ky.) e hanno aggirato il leader della minoranza della Camera Kevin McCarthy (R-Calif.).

Un portavoce di McCarthy non ha rilasciato commenti immediati. Alla domanda sull’incidente martedì pomeriggio, McConnell si è concentrato sui funzionari e sui premi.

“Dirò oggi che il 6 gennaio abbiamo assegnato la medaglia d’oro agli eroi”, ha detto ai giornalisti. “Li rispettiamo e li apprezziamo. Hanno messo in gioco la loro vita ed è per questo che oggi, 6 gennaio, abbiamo consegnato la medaglia d’oro agli eroi.

gen. Il 6 giugno 2021, una folla pro-Trump ha preso d’assalto il Campidoglio per impedire al Congresso di contare i voti elettorali che avrebbero confermato Joe Biden come vincitore delle elezioni presidenziali del 2020.

Subito dopo, McConnell e McCarthy hanno condannato l’attacco e hanno incolpato Trump. Ma poche settimane dopo, McCarthy ha rifiutato di votare per mettere sotto accusa Trump con l’accusa di istigazione, e McConnell ha votato per assolvere Trump dopo un’udienza al Senato.

McCarthy si è poi recato a Mar-a-Lago per incontrare Trump.

La famiglia Cignica atrio Il Congresso dovrebbe istituire una commissione indipendente per indagare sull’attacco. McCarthy si oppose alla creazione del comitato e al Senato tutti i repubblicani si unirono all’opposizione. Sebbene McCarthy si sia rifiutato di collaborare, Pelosi e Democratici hanno formato un comitato bipartisan per indagare.

Dopo la cerimonia, il fratello del defunto funzionario, Ken Signik, ha affermato che il rifiuto di stringere la mano ai leader repubblicani era “autoesplicativo” data la loro deferenza nei confronti di Trump.

“Qualunque presa Trump avesse su di loro, si sono tirati indietro, hanno ballato”, ha detto alla CBS. “Non ammetteranno gli errori di Trump, dei rivoltosi”.

La scorsa settimana, Trump espresso solidarietà Il Patriotic Freedom Project, un gruppo che sostiene le famiglie di coloro che sono stati perseguiti dal governo per l’attacco di massa al Campidoglio, giovedì sera ha inviato un video a sostegno della raccolta fondi.

READ  I missili russi hanno colpito le strutture energetiche e l'impianto di difesa ucraini

“È disgustoso”, ha detto Signik del deputato Louie Gommert (R-Tex.), che ha sventolato una bandiera sul Campidoglio per Simone Gould, un rivoltoso, dopo essere stato rilasciato dalla prigione. “Toglie l’eroismo mostrato da mio fratello.”

Gennaio. 6 Ken Signic ha elogiato la rappresentante Liz Cheney (R-Wyo.) per il suo lavoro nel comitato che indaga sull’attacco, ma ha criticato i repubblicani per essersi rifiutati di esaminare come è avvenuto l’attacco e il ruolo di Trump.

“A differenza di Liz Cheney, non sanno cosa sia l’integrità”, ha detto, spiegando perché i legislatori del GOP non meritano una stretta di mano. “Non possono sopportare ciò che è giusto e ciò che è sbagliato.”

“Con loro, prima è la festa”, ha aggiunto Chiknik.

McCarthy ha indicato Quando i repubblicani assumeranno la maggioranza il mese prossimo, ascolteranno i lavori del comitato il 6 gennaio.

Martedì, ha elogiato le forze dell’ordine in tutto il paese per la loro “fratellanza essenziale”.

“Indossare un distintivo significa mettersi in pericolo per proteggere gli altri e mantenere il Paese al sicuro”, ha detto McCarthy. “Questi uomini e queste donne coraggiosi erano eroi, eroi che hanno salvato molti dal male quel giorno. Eroi che simbolicamente vivono per proteggere e servire. Cavalieri che svolgono un lavoro nobile. Molte persone lo danno per scontato.

McConnell ha elogiato i funzionari delle forze dell’ordine per aver sacrificato le loro vite per aiutare i legislatori ad adempiere al loro impegno di certificare l’elezione che ha dichiarato Biden presidente.

“Grazie al vostro coraggio e professionalità, il Congresso ha completato il nostro lavoro quella notte”, ha detto. “Siamo stati in grado di onorare il nostro impegno perché avete onorato il vostro impegno a sostenere e difendere la Costituzione. Questo fatto è stato chiarito 23 mesi fa. Ma questo è vero ogni giorno.

“Grazie per averci dato le spalle”, ha aggiunto McConnell. “Grazie per aver salvato il nostro paese. Grazie per essere non solo nostri amici, ma i nostri eroi. “

In un incidente separato, l’ex ufficiale della DC Michael Fanon, che è stato gravemente ferito il 6 gennaio ed è un sostenitore schietto e riconoscibile della polizia che sorveglia il Campidoglio, ha detto che i membri della sua stessa forza lo hanno deriso e deriso durante la cerimonia.

READ  L'ex presidente cinese Hu Jintao ha lasciato il Congresso del Partito

Quando gli ospiti si sono seduti prima dell’inizio della cerimonia, quando è andato in bagno, un membro dell’unità operativa speciale del dipartimento gli ha tenuto le mani a forma di piatto e gli ha detto con tono sarcastico: “Eccolo, The. Grande eroe americano. Grazie per averci donato la tua presenza. Fanone disse che si voltò e lo vide con una bocca calunniosa.

Fanon ha detto di essersi allontanato, ma poi è tornato per affrontare l’ufficiale, che ha detto faceva parte di una squadra dell’Unità di disturbo civile. Fanon ha detto di aver detto all’ufficiale: “Non in questo giorno, di tutti i giorni, se vuoi parlarne, possiamo uscire”. Ha detto che altri membri dell’unità hanno scherzato dicendo che “non era più un poliziotto” e lo hanno definito una “disgrazia”.

Fanon ha detto che un sergente lo ha poi interrotto e lo ha avvertito di non “parlare così alle sue guardie”.

Fanon ha detto che se n’è andato dopo che gli altri ufficiali hanno separato il gruppo.

Dopo la cerimonia, ha detto Fanon, Conte gli ha consegnato la sua medaglia d’oro. “Rispetto moltissimo quella persona”, ha detto Fanon del leader, che “ha reso la mia giornata”.

Fanon parla apertamente pochi giorni dopo la ribellione, in cui è stato gravemente ferito dopo essere stato trascinato in mezzo a una folla, picchiato fino a perdere i sensi e minacciato di morte. Ma la sua franchezza con i media e altri gli ha fatto guadagnare una reputazione tra i ranghi della sua stessa industria, quasi evitato da coloro a cui non piace la pubblicità che brama e riceve, e da altri che affermano di sostenere Trump.

Dustin Sternbeck, portavoce capo del dipartimento di polizia di Washington, ha affermato che l’evento è stato “un enorme onore per il dipartimento di polizia metropolitana”. Ha aggiunto: “Non ci stiamo concentrando su nessun individuo. gen. 6, 2021 Ci concentriamo sui contributi dell’intero settore che ha salvato la democrazia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.