Finale degli US Open: Carlos Algarz batte Casper Rudd vincendo la finale degli US Open



CNN

Carlos Algarz è ora il più giovane numero 1 nella storia dell’Association of Tennis Professionals dopo aver sconfitto Casper Rudd nella finale degli US Open di domenica.

Il 19enne Alcaraz ha sconfitto il 23enne Rudd 6-4, 2-6, 7-6 (7-1), 6-3 in una partita durata più di tre ore.

Algaraz è diventato il più giovane vincitore del Grande Slam di singolare maschile da quando il connazionale Rafael Nadal ha vinto il suo primo titolo importante nel giugno 2005.

“È qualcosa che sogno da quando ero bambino. Essere il numero 1 al mondo, essere un campione”, ha detto Algaraz, pensando ad alcuni membri della sua famiglia che non sono riusciti a vederlo giocare.

“Dico sempre che non è il momento di stancarsi in una finale del Grande Slam, devi dargli tutto quello che hai”, ha detto.

Rudd ha detto che continuerà a inseguire il primo posto.

“Oggi è un giorno speciale, Carlos e io sappiamo per cosa stiamo giocando, sappiamo entrambi cosa c’è in gioco”, ha detto Ruud. “Sono decisamente deluso di non essere il numero 1, ma il numero 2 non è così male”.

Algaraz ha giocato tre partite consecutive di cinque set in rotta verso la finale, inclusa la seconda partita più lunga nella storia degli US Open. Ha sconfitto Jannik Sinner Quarti di finale alle 2:50 di giovedì: l’ultimo risultato del torneo.

“È una finale del Grande Slam, in lotta per il numero 1 del mondo, qualcosa che sognavo da quando ero bambino”, ha detto Algarez ai giornalisti dopo aver sconfitto Frances Tiafoe nelle quattro finali di sabato.

Durante gli US Open, lo spagnolo ha impressionato le persone con la sua velocità, atletismo e tiro feroce. Quest’ultima vittoria potrebbe essere il primo di molti titoli del Grande Slam della sua carriera.

Algaraz, uno specialista della terra battuta, ha fatto paragoni con Nadal, 22 volte campione del Grande Slam e solo il secondo giocatore nell’era degli Open a raggiungere la finale degli US Open da adolescente dopo Pete Sampras.

“Ora puoi vedere che tutto il duro lavoro che faccio ogni giorno sta dando i suoi frutti”, ha detto Alcaraz ai giornalisti all’inizio di sabato.

READ  Nick Kyrgios ha sfidato il codice di abbigliamento tutto bianco indossando un berretto rosso a Wimbledon

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.