Entrate Uber Q2 2022

Uber Technologies Inc. Il CEO Tara Khosrowshahi ha parlato durante un’intervista a San Francisco martedì 14 dicembre 2021.

David Paul Morris | Bloomberg | Belle foto

Uber Rapporto a Perdita del secondo trimestre Ma martedì ha battuto le stime degli analisti per gli utili e ha registrato per la prima volta un flusso di cassa libero di $ 382 milioni.

Le azioni Uber sono aumentate del 12% nel trading pre-mercato.

Ecco i numeri chiave:

  • Perdita per azione: $ 1,33, non paragonabile alle stime.
  • Reddito: tra $ 8,07 miliardi e $ 7,39 miliardi, secondo un sondaggio degli analisti di Refinitiv.

La società ha registrato una perdita netta di $ 2,6 miliardi nel secondo trimestre, di cui $ 1,7 miliardi sono stati attribuiti a disinvestimenti e rivalutazione delle partecipazioni di Aurora, Grab e Zomato.

Ma il CEO Tara Khosrowshahi ha dichiarato in una dichiarazione preparata che Uber continua a beneficiare di un aumento del traffico on-demand e di uno spostamento della spesa dalla vendita al dettaglio ai servizi.

La società ha riportato un EBITDA rettificato di 364 milioni di dollari in anticipo rispetto alla fascia compresa tra 240 e 270 milioni di dollari che aveva fornito nel primo trimestre. Le prenotazioni totali di $ 29,1 miliardi sono aumentate del 33% anno su anno da $ 28,5 miliardi a $ 29,5 miliardi.

Ecco come si sono comportati i maggiori segmenti di business di Uber nel secondo trimestre del 2022:

Mobilità (Totale Prenotazione): $ 13,4 miliardi, in aumento del 57% rispetto a un anno fa in valuta costante.

Consegna (prenotazione totale): $ 13,9 miliardi, in aumento del 12% rispetto a un anno fa in valuta costante.

Uber ha fatto molto affidamento sulla crescita della sua attività di consegna di Eats durante la pandemia, ma la sua divisione di mobilità ha superato le entrate di Eats. Nel primo quarto Quando i motociclisti hanno iniziato a fare più viaggi.

READ  Donald Trump sostiene Darren Bailey nelle primarie del GOP dell'Illinois

Tale tendenza è proseguita anche nel secondo trimestre. Il suo segmento di movimento ha generato un fatturato di $ 3,55 miliardi, rispetto ai $ 2,69 miliardi di consegna. La divisione merci di Uber ha registrato un fatturato di 1,83 miliardi di dollari nel trimestre. Le entrate non includono tasse aggiuntive, pedaggi e oneri per prenotazioni all’ingrosso.

Nonostante l’aumento dei prezzi del carburante nel trimestre, Uber ha affermato che i suoi autisti e corrieri stavano facendo più soldi rispetto a prima della pandemia e ha visto un’accelerazione nella crescita dei conducenti attivi e nuovi.

“Il coinvolgimento dei conducenti ha raggiunto un altro livello post-epidemia nel secondo trimestre e abbiamo assistito a un’accelerazione della crescita di nuovi conducenti attivi durante il trimestre”, ha affermato Khosrowshahi nei commenti preparati. “Sullo sfondo dell’aumento dei prezzi del gas in tutto il mondo, questo è un solido avallo dei driver di valore che continuiamo a vedere in Uber. Di conseguenza, a luglio, i tempi di aumento e di attesa erano vicini ai minimi di un anno in molti mercati, tra cui negli Stati Uniti. La posizione della nostra categoria di mobilità negli Stati Uniti, Canada, Brasile e Australia era ai massimi pluriennali o quasi”.

Uber ha recentemente annunciato nuove modifiche per aiutare in questo Mantieni i conducenti impegnati. Ad esempio, possono scegliere i viaggi che desiderano e vedere quanto guadagneranno prima di accettare un viaggio.

La società ha registrato 1,87 miliardi di viaggi sulla piattaforma in questo trimestre, in aumento del 9% rispetto allo scorso trimestre e del 24% anno su anno. I consumatori mensili attivi della piattaforma hanno raggiunto 122 milioni, con un aumento del 21% su base annua. Autisti e corrieri hanno guadagnato un totale di 10,8 miliardi di dollari nel trimestre, con un aumento del 37% anno su anno.

READ  17 Democratici alla Camera arrestati durante una manifestazione per il diritto all'aborto

Khosrowshahi ha dichiarato in una telefonata con gli investitori che le immatricolazioni di nuovi conducenti sono aumentate del 76% anno su anno. Il 70% degli automobilisti ha affermato che l’inflazione e il costo della vita hanno avuto un ruolo nella loro decisione di unirsi a Uber.

Uber ha beneficiato della ripresa dei viaggi. Le prenotazioni lorde aeroportuali hanno raggiunto livelli pre-pandemia, con la mobilità totale che rappresenta il 15% delle prenotazioni lorde, con un aumento del 139% anno su anno.

Per il terzo trimestre, Uber prevede prenotazioni lorde da $ 29 miliardi a $ 30 miliardi e un EBITDA rettificato da $ 440 milioni a $ 470 milioni.

Khosrowshahi della CNBC “Rumore in strada“Alle 9:00 ET.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.