Aggiornamento sull’infortunio di Stephen Curry: Warriors fuori con sublussazione della spalla, ha detto di perdere circa un mese

Guerrieri dello stato d’oro La stella Stephen Curry sarà fuori dalla scaletta con una sublussazione della spalla sinistra (che significa una lussazione parziale). La squadra ha annunciato giovedì. I Warriors non hanno rilasciato una tempistica ufficiale per il suo ritorno. Ha detto l’atleta Shams Sarania Il curry va tenuto da parte per almeno due settimane. Curry non richiederà un intervento chirurgico e dovrebbe tornare in tribunale tra circa un mese. Sarania ha detto mentre appariva su Bali Sports.

Lo ha riferito per la prima volta Adrian Wojnarowski di ESPN Il curry andrà male per alcune settimane.

Curry ha lasciato la sconfitta per 125-119 dei Warriors nel terzo quarto con un infortunio alla spalla. All’inizio della partita, Curry ha mancato una tripla e un lungo rimbalzo ha portato a un contropiede dei Pacers. Quando Jalen Smith è andato a canestro, Curry ha fatto un furto e si è infortunato alla spalla nel processo.

Curry gli afferrò immediatamente la spalla. Soffriva abbastanza perché i Warriors chiamassero un timeout, dopodiché si diresse negli spogliatoi. La squadra lo ha messo in panchina per il resto della partita, ma ha comunque chiuso con 38 punti, sette rimbalzi e sette assist. L’allenatore del Golden State Steve Kerr ha detto ai giornalisti che giovedì riceverà una risonanza magnetica e la squadra “spererà per il meglio”.

I Warriors campioni in carica sono 10 in Occidente e 14-15 in stagione. Ora saranno senza il loro giocatore in franchising, che gioca ancora una volta a livello di MVP. Dire che è stata una battuta d’arresto sarebbe un enorme eufemismo. Secondo Cleaning the Glass, Golden State ha una media di 120,8 punti per 100 possedimenti con Curry in campo e un triste 103 per 100 senza di lui in minuti senza spazzatura. Ha superato gli avversari di 8,4 punti per 100 possedimenti con Curry in campo e CTG di 9,8 punti per 100 possedimenti senza di lui. Ha sempre avuto numeri incredibili, ma la squadra di quest’anno è particolarmente alta: ha la peggior panchina del campionato. Valutazione netta totaleE la sua sequenza di apertura domina.

I Warriors hanno quattro partite rimaste nel loro viaggio: Filadelfia, Toronto, New York e Brooklyn. Memphis Grizzlies Il 25 dicembre. Quella partita del giorno di Natale, che perse il suo splendore, fu l’inizio di una famiglia di otto partite in cui Charlotte, Utah, Portland, Atlanta, Detroit, Orlando e Phoenix avrebbero visitato il Chase Center. Se Curry verrà rivalutato tra due settimane esatte, come riportato da The Athletic, avverrà tra le partite di Utah e Portland.

Con Curry fuori dai giochi, la guardia Jordan Poole si assumerà maggiori responsabilità di gioco e Andrew Wiggins sarà nella formazione titolare mentre torna dal suo fastidioso infortunio. Poole è stato più aggressivo e produttivo da titolare che da riserva in questa stagione, come dimostrano i suoi split per 36 minuti: 27,7 punti (con il 58,4% di tiri veri), 4,9 assist, 3,7 palle perse mentre era nella formazione titolare; 19,4 punti (52,9% sul tiro vero), 6,4 assist, 4,0 palle perse dalla panchina.

In assenza di Curry, la guardia di riserva Ty Jerome vedrà minuti regolari. Jerome è stato ai margini della rotazione di Golden State da quando ha firmato un contratto a due vie poco prima dell’inizio della stagione.

READ  Il Dow è salito di 300 punti venerdì dopo un solido rapporto sui lavori di agosto, riducendo le perdite della settimana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.